Crea sito

 

 
 

 

 
 

Idee, consigli, itinerari, foto, video e diari di viaggio... ma non solo!

Scopri tutte le aree tematiche della Gazzetta delle Highlands! Giochi on-line, musica e... gli Highlanders!!!

 

 
   
     
 

 

La nascita degli Higlanders e la prima stagione (2001-2002)

 

Once upon a time the CALIFORNIAN DREAM MEN

E’ dalle ceneri di questa gloriosa squadra di Povegliano Veronese che nascono gli HIGHLANDERS… A seguito di una campagna acquisti faraonica e di una svolta societaria l’ HIGHLANDERS TEAM nasce ufficialmente il 30 Settembre 2001 con l’iscrizione della squadra a quello che sarà il primo e alquanto onorevole campionato della nuova gestione. 

 

Nuova società e nuova immagine.  

Nome e colori sociali (bianco e verde) richiamano le sperdute Highlands scozzesi, ma l’intento è soprattutto quello di mantenere una sorta di contatto con due delle più suggestive e affascinanti terre d’Europa: la Scozia (appunto) e l’Irlanda… terre che alcuni fortunati di noi hanno avuto modo di visitare e di vivere…

 

Highlanders dicevamo… come i protagonisti dell’omonimo film in cui al termine Highlander è associato il significato di immortale… ed è questo lo spirito che noi mettiamo sul campo… Highlanders, come quei gran bevitori di whisk(e)y e birra di Scozia e Irlanda… ed è questo lo spirito che mettiamo fuori dal campo!!!

 

Capitolo I) Ossia il primo campionato… L’ avvio non è dei migliori. Nel girone di andata rimediamo tra l’altro anche tre sconfitte… prontamente riscattate da una successiva serie di dodici vittorie e due pareggi (entrambi con la prima della classe, il Peschiera). Al termine del campionato la classifica ci vede al secondo posto e qualificati alla fase eliminatoria. Fase che per noi si conclude amaramente ai quarti di finale con una doppia sconfitta per merito dell’Armata Rozza. Comunque nessun problema… festeggiamo la conclusione del primo campionato alla festa della birra (ed ecco riaffiorare lo spirito degli Highlanders). Cosa ci rimane di questo primo anno? Oltre alle solite belle parole di circostanza (un anno vissuto divertendoci e in amicizia bla, bla, bla…) soprattutto questo gran bel sito internet, alcune videocassette delle nostre partite (e qui ringraziamo anche Mr. Roberto Lollato, primo sito-visitatore dall’estero) e qualche nostro adesivo sperso per il mondo… persino tra i vu cumprà senegalesi della Versilia…

Torna al menù principale

 

 

 

 

 

 

 

Webmaster Koeman (2013)